venerdì 27 marzo 2015

Rendita d'antico

Jean-Honoré Fragonard, I fortunati casi dell'altalena




Suggella il granello
di ghiaccio bianco
una rendita d'antico.
Lo appiccica al cuore
perché brama lo arda
già alle prime note.

Musica stramba
nelle parole, s'innalza
sulle montagne bianche.
Tutti abbiamo
una rendita d'antico,
nei nostri pensieri.

Essa è come un lago
viola, che in silenzio
giunge all'alba scura.
Ci soffoca il sale
delle sue lacrime dolci.

I granelli di caldo ghiaccio
sfumano come le nuvole
attraverso i cieli azzurri
degli occhi perduti.

Custodisco la mia rendita
respirando tra i pini
pilastri di un castello
ora innalzato
alla via di bianche scie
nella notte.

Ne è lo specchio
tale dolce dipinto.

Licenza Creative Commons

Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.blogspot.com.

Nessun commento:

Posta un commento