mercoledì 17 ottobre 2018

Planare



Quadro astratto di Joan Mirò
(J. Mirò, The Smile of the Flamboyant Wings)




Oh queste ali
Bianche e candide
Ora ingabbiate
Spezzate
Aggrovigliate.
Se ne stanno lì, sognando i tempi
in cui erano capaci di planare
grazie ai venti.
Un po’ per orgoglio
forse per pigrizia
e immane insicura timidezza
si sono lasciate spremere.
Dai tempi
Dai giorni di finto calore
Da parole crude e vere
False e lusinghiere.
Guardo ora in giù
non cado poiché loro
imprigionate nella rete
mi tengono legata a un ramo.
Oscillo, dondolo un poco
sentendo dolore rassicurante
dietro le mie scapole stanche.
Se mi liberassi?
Esistono ancora le nuvole
per cadere meglio?
Resto qui, appesa
nella mia vertigine.


Licenza Creative Commons



Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.com.

Nessun commento:

Posta un commento