lunedì 21 novembre 2016

Tanto tempo fa


Egon Schiele, Seated woman with legs drawn up
(Egon Schiele, Seated woman with legs drawn up)



Esci dalla stanza
Le finestre sono chiuse
il divano bianco e polveroso
ricorda in silenzio.
Ultimi sospiri
soffiano sul terrazzo.

Nessuno inventa nulla
senza pura e autentica
partenza.
Sono le farfalle
che sbattono le ali
per un giorno.
Danza che ruota attorno
parole di una malinconia
ripetuta, tanto tempo fa.

Vibra ancora quella voce
e il petto suo s'alza
sotto la seta bianca.
Nessuno rinasce
senza prima spegnersi.
Nessuno cresce
senza il concime delle lacrime.
Nessuno parla, insegna
senza vendita.

Perciò, tanto tempo fa
è qui con me.
Mi guarda, mi abbraccia
in un'altra lingua
mi rassicura
sul senso perduto.

Licenza Creative Commons



Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.com.

Nessun commento:

Posta un commento