mercoledì 15 aprile 2015

Inumano



Vanna Lancini, Combatte da sola
(Vanna Lancini, Combatte da sola)



Addolora come
Lo specchio del cuore
E la civiltà tutta
S'asciughino il sudore
Con numeri di morte.

Affogate anime,
Povere bestie
Stipate di sporco,
Riempiono di sangue
Il mare.

Or tu vedi uno sguardo implorante
E digiti i numeri dei buoni
Lenendo per bene la tua coscienza.

Or tu sollevi l'orgoglio
Dissacrando una bandiera
Che la moda ha strappato.

L'uomo inumano
È polvere grigia
Di una battaglia nel vento.

Lascia cadere nell'acqua
Le pietre migliori:
Senza conoscerle
Non fa male.

Licenza Creative Commons

Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.blogspot.com.

Nessun commento:

Posta un commento