venerdì 16 gennaio 2015

Utopia d'amore







(P. Picasso, Guernica)



Come pioggia acida
L’odio picchia
La nostra pelle bianca.

Pesano parole buone
Sul ventre sterile
Delle coscienze.

Un’utopia d’amore
Ci ha cresciuti,
Perfetti padri
D’una moderna famiglia.

Ed io
Che ho guardato
Dentro di me
Per anni gli alberi
Spioventi e piangenti
Sulle rive secche
Di un fiume lungo,
Ora piango sull’olio
Che lo inquina.

Come la pioggia
Lava le strade dipinte
Vorrei diluisse
Ogni parola
Che ci distrugge.

Licenza Creative Commons

Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.com.

Nessun commento:

Posta un commento