sabato 26 aprile 2014

Visi grigi






(R. Magritte, Gli amanti)

Polvere che si posa
Sulle curve dei volti adulti
E avvolge il mondo tutto.

Le vite d'oggi
Fingono d'attingere
Da dotte antichità.


Ma come puoi trovarmi
Se ti nascondi?

Il riflesso che un tempo
S'immergeva nei laghi
Ora fotocopia
I volti grigi
Di perduta lealtà.

L'arte ci salverà
O sì, l'arte ci salverà
Così come m'abbraccia
E mi solleva
Dai finiti approcci.

Guardo sconosciuti
Plasmare coi loro corpi
I perversi desideri
Racchiusi in una favola.

Che posso mai lodare
Delle vite d'oggi?

Molto e ancor poco
Se ti nascondi
Come un folle
Dietro oscurati specchi.

Poco e ancor molto
Se salvi i miei pensieri
E poni il tuo viso grigio
Sotto la pioggia.

Licenza Creative Commons
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.blogspot.com.

Nessun commento:

Posta un commento