martedì 30 luglio 2013

Serendipità






(P. Gauguin, Due donne tahitiane)


Col cielo rosso
Che arde ogni giorno
Come un domani
Che sale al vento
Come un dolce frutto
Caldo e Assetato.

Di pioggia lavandaia
Duole ancor per poco
Discerne il nettare
Dai rimpianti perduti.
Dune di sabbia affranta
Dormono sotto noi.

Serena è la notte che verrà
Solo di amaranto coperta e
Scoperta di serendipità.

Licenza Creative Commons
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.blogspot.com.

Nessun commento:

Posta un commento