venerdì 26 luglio 2013

Rocce di carta





Quadro Edward Hopper donna seduta sul letto guarda dalla finestra
(Edward Hopper, Morning sun)



L’ologramma dei tuoi occhi
Brilla in un cielo cupo
E il freddo gelido scende
A coprire il nostro abbraccio.
In polvere d’asfalto
Deraglia l’idea di sogno
Il fiore permane nel prato
Dei miei ricordi offuscati.

Scivolo su rocce di carta
Sprofondo in trastulli
Di bagnati sguardi
E poso la voce calda
Sull'aura spenta.



Licenza Creative Commons
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.blogspot.com.

Nessun commento:

Posta un commento