domenica 12 maggio 2013

Arte come amore





(G. Klimt, Il bacio)


L’arte, come l’amore
Posa le sue radici nel silenzio
E cerca lo specchio che l’accolga.

Come il grembo è silenzioso
Così i quadri sono muti.

Sdraiati, morbido cuscino
Il tuo capo sul seno
Si muove appena.
I pensieri e la colpa
Lasciano il tuo mondo grigio
Scendono come un fiume
Lungo il vecchio viso
Innaffiando foreste nere.

La fotografia di noi è muta
La rinascita tua è silenziosa.

L’arte, come l’amore
Ruota intorno a un pensiero
Ne tesse la malinconia
E giunge alla massima bellezza.

L’arte, come l’amore
Si ciba di fame.

Licenza Creative Commons

Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.blogspot.com.

Nessun commento:

Posta un commento