sabato 21 luglio 2012

Il piegarsi delle cime





(William Trost Richards, Coast with Sailboat, Newport)




Ci sarà un secondo
In cui le cime si piegheranno
E allora non saremo più così lontani.
Guarda le onde di questo mare
Il loro schiantarsi soave e incontrollato.
Ti sorprenderai.

C’è un progetto
Che dev’essere ancora tracciato.
C’è un abbraccio più caldo
Che aspetta solo d’essere desiderato.

Le mie parole dicono la verità
Sulla carta
Sono come le onde
La schiuma fittizia
Che scompare tra i solchi invisibili.

So piangere e sciogliere la neve
So camminare e trovare l’unico luogo
In cui si può dormire.
So scalare e giungere alla vetta
E gioire nell’attesa.
La mia gioia non sorride
Ma piange
Per erodere le rocce.

E arriverà il secondo
In cui le cime si piegheranno
E allora la verità sarà dolce.

Ho inseguito un mare errato
Ho navigato per trovarti.
Ho dipinto i sogni
Sulle linee impossibili delle nuvole
E ho visto il sole eclissarsi.

Ma ora sono qui
Su questa irta cima
E aspetto quel secondo
Che sbroglierà il dolore nel mio petto.

Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.blogspot.com.

2 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Alfonso, e scusa il ritardo con cui mi sono accorta del tuo bel commento

      Elimina