giovedì 5 aprile 2012

Broken dreams




(M. Chagall, Over the town)



Ho creato tutto un mondo
pieno di gente che viaggia
che vive, che parla.
Ho creato un mondo,
l’ho fatto per te,
per farti vivere nella luce dei miei occhi
per realizzare l’idea di amarti.
Ho suonato le campane
per richiamare la gente del paese.
Essa è accorsa gioiosa
di attraversare le porte che ho disegnato
per giungere dall’altra parte.

Lì, nella mia mente
proviamo gli stessi desideri
e tu puoi sentire il tuo sangue ribollire
come il mio,
quando penso al tuo sguardo
quando t’immagino senza nulla
forse anche senza corpo
che pur è l’unica cosa che conosco
che posso vedere
alla quale posso incollare
i miei pensieri impuri.
Sovente m’illudo di giungere alla verità
d’inventarla, chissà.
Se fosse così
ti verrei a trovare nei tuoi sonni
e non avrei bisogno di perdere i miei.
Ho creato un mondo
ti ci ho portato con la mia fantasia…
finché mi basterà
ti godrò così.

Licenza Creative Commons


Permissions beyond the scope of this license may be available at http://leparoledicrima.blogspot.com.

Nessun commento:

Posta un commento